Sedentarietà da desk work: come risolvere il problema con l’aiuto dello stretching, di una dieta equilibrata e di acqua sempre disponibile per l’ufficio

Uno dei maggiori rischi legati alla vita d’ufficio è la tendenza alla sedentarietà. In un momento storico in cui svolgere un lavoro di questo tipo è considerato un lusso che spesso a pochi è concesso, sono molte le problematiche che non vengono prese in considerazione da chi è impiegato in altri ambiti. Lavorare in ufficio diviene un vero e proprio stile di vita, non sempre ideale, come può sembrare dall’esterno: una vita sedentaria, statica, che annulla la voglia di muoversi e che, spesso, non dà modo di ricreare un po’ di dinamicità psicofisica.

Per evitare che la routine prenda il sopravvento sulle buone pratiche, ci sono piccoli trucchi che possono rendere meno difficile il ritorno quotidiano alla scrivania. Alcuni di questi sono il ricreare delle sane abitudini, prendersi delle pause, seguire una dieta alimentare equilibrata e non dimenticarsi dell’importanza di una corretta idratazione dell’organismo, possibile anche grazie alla disponibilità costante di acqua per ufficio.

Vita da ufficio e problemi a livello muscolare e alla circolazione sanguigna

Un primo grande problema legato alla sedentarietà è l’insorgere di dolori localizzati alle gambe, alla schiena, al collo ed alle spalle, di rigidità muscolare e di patologie cardiovascolari. Stare sempre seduti e fermi, avere tutto a portata di mano per non alzarsi e perdere tempo o interrompere quello che si sta facendo, accavallare le gambe, portare tacchi o vestiti troppo stretti e fascianti, restare fissi allo schermo per ore sono tutti fattori di rischio che compromettono la salute. Tra le abitudini sane e funzionali da apprendere vi è il ritagliarsi una pausa di almeno dieci minuti ogni tre ore e dedicarsi al movimento: fare una passeggiata o dello stretching aiuterà il corpo a non rallentare il proprio metabolismo e la circolazione sanguigna.

Gli esercizi “da scrivania” che vi faranno subito sentire meglio comprendono movimenti molto semplici che sarà possibile ripetere sia da seduti che da alzati:

  • stendere le gambe, alzandole fino a toccare la scrivania con la punta dei piedi. Esercizio da ripetere alternando le gambe, per alcuni minuti in modo da sciogliere i muscoli delle gambe e vi impedire di arrivare a sera con le gambe contratte o addormentate
  • muovere lentamente il collo aiutandovi con le braccia e le mani. Basta afferrare il bracciolo della sedia con la mano e con l’altra muovere delicatamente il collo. Esercizio che distenderà e terrà allenati sia i muscoli delle spalle che quelli del collo;
  • allungare le braccia sopra la testa, stiracchiandosi, aiuta a sgranchire le braccia e ad allineare la colonna vertebrale, compressa per tante ore contro lo schienale della sedia,
  • mettersi sulle punte dei piedi, alzando ed abbassando i talloni per alcuni minuti, aiuta a rimettere in circolo il sangue nel corpo,
  • fare delle torsioni col busto, anche da seduti, sgranchisce e risveglia la schiena.

Qualche altro trucco per vivere bene in ufficio: dieta equilibrata, spuntini salutari e la giusta idratazione a mente e corpo

Se l’ufficio sta iniziando a starvi stretto, trovare alcuni escamotages per renderselo più piacevole diventa importante. Tra i piccoli grandi accorgimenti che si possono adottare per vivere serenamente e non compromettere la salute ci sono:

  • fare una passeggiata post-pranzo che allevia le tensioni, ricarica l’organismo, allontana dai problemi e dallo stress, riattiva muscoli e circolazione,
  • fare spuntini sani, evitando grassi o alimenti ipercalorici e preferendo la frutta,
  • muoversi il più possibile,
  • bere tanta acqua.

Perché bere tanta acqua e spesso pura migliora umore e benessere psicofisico

shutterstock_125198567Una sana, corretta e costante idratazione migliora la funzionalità generale del nostro organismo. Una cattiva assunzione dell’acqua comporta un senso di malessere generale: mal di testa, costipazione, spossatezza. Al contrario, bere regolarmente apporta numerosi benefici: idrata, migliora la digestione e la diuresi, aiuta a ridurre la ritenzione di liquidi in eccesso, stimola il metabolismo, depura e rafforza il sistema immunitario. È un valido alleato anche per la bellezza delle donne: infatti, la pelle sarà più luminosa e idratata!

Spesso, però, portare avanti questa corretta abitudine è difficile. Ricordarsi di bere, tra gli impegni giornalieri, diventa l’ultima delle priorità. Per evitare di ricordarsene solo a sera, può risultare comodo impostare degli alert sul proprio smartphone e darsi come obiettivo di bere ad intervalli regolari o finire una o due bottigliette nel corso della giornata lavorativa.

Acqua per ufficio sempre a portata di mano: la comodità dei distributori firmati Acqualys

Un altro grande incubo della vita d’ufficio è caricarsi di contenitore per il pranzo e bottiglie di acqua. Avere sempre a disposizione della buona acqua per ufficio migliora sicuramente l’approccio al bere con la giusta frequenza. Acqualys rende possibile la fruibilità di acqua buona in qualsiasi ambiente. I dispenser per l’ufficio sono estremamente comodi, non ingombrano e rendono semplice il bere con costanza. Si collegano semplicemente alla rete idrica dell’ufficio e utilizzando tecnologie all’avanguardia, la purificano e la microfiltrano rappresentando una fonte inesauribile di acqua per tutto l’ufficio. Acqualys offre soluzioni adatte ad ogni contesto che permetteranno in ogni luogo di avere a disposizione:

  • acqua pura fino al 99,9999% grazie alle esclusive tecnologie Waterlogic di filtrazione, Firewall e Biocote
  • acqua naturale ambiente, fredda e/o calda (per the o tisane)
  • prezzi competitivi.

 

Quando la vita lavorativa diventa pesante e monotona bisogna escogitare delle strategie per migliorarne la qualità. Spazio alla creatività, alla personalizzazione e a tanti piccoli momenti di pausa mentale e fisica che renderanno più facile la convivenza con pc, clienti e colleghi!