I PURIFICATORI D’ACQUA ACQUALYS SONO IDONEI A FRUIRE DEL CREDITO D’IMPOSTA PARI AL 50% (LEGGE 30 dicembre 2020, n. 178).

Contro il caldo arriva il distributore d’acqua fredda per ufficio

distributore-acqua-fredda-ufficio

Non bastano le tensioni sul lavoro e i dissapori tra colleghi, in coincidenza con l’aumento delle temperature in molti uffici ed attività commerciali inizia a respirarsi un clima… bollente!

Scherzi a parte, esistono molti modi per rendere l’ambiente di lavoro più vivibile e garantire ai dipendenti il comfort imposto non solo dal buon senso, ma anche dalla legge italiana.

In questo articolo scopriremo che la disponibilità di acqua potabile è un dovere del datore di lavoro e vedremo come soddisfarlo in modo intelligente, economico e sostenibile.

Temperature e acqua potabile in ufficio

Secondo l’art. 65, allegato 4 del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro deve garantire una temperatura adeguata dei locali, in base anche alla tipologia dell’attività e al consumo energetico (cioè allo sforzo) del lavoratore. Questo significa che per un tipico lavoro d’ufficio andranno bene 21-23 gradi, per un lavoro fisico di media intensità 18-21 gradi. Nel periodo estivo la temperatura dei locali non deve in ogni caso superare i 24 gradi.

La stessa normativa sulla sicurezza sul lavoro appena citata disciplina anche la disponibilità di acqua potabile: “nei luoghi di lavoro e nelle immediate vicinanze deve essere messa a disposizione dei lavoratori acqua in quantità sufficiente, tanto per uso potabile quanto per lavarsi”. Aggiunge la norma: ”Per la provvista, la conservazione e la distribuzione dell’acqua devono osservarsi le norme igieniche atte ad evitarne l’inquinamento e ad impedire la diffusione di malattie”.

Insomma il concetto di sicurezza sui luoghi di lavoro dipende strettamente dalle temperature e anche dalla messa a disposizione stabile e continuativa di acqua fresca e sana, perfetta anche da un punto di vista chimico ed organolettico.
Ma se il rispetto di questa importante prescrizione va garantito a tempo indeterminato allora perché affidarsi a sistemi di approvvigionamento dell’acqua potabile macchinosi e poco pratici?

Distributore d’acqua per ufficio: comodo, conveniente ed ecologico

Ci riferiamo alla pratica di acquistare bottiglie d’acqua o boccioni in grande quantità per poi stiparli in un magazzino e doverli continuamente sostituire per integrare la scorta.

Questo modus operandi ha più di uno svantaggio:

  • bisogna occuparsi dell’acquisto continuativo, magari incaricando un dipendente;
  • l’acqua va trasportata dal luogo di acquisto all’ufficio o occorre pagarne il trasporto;
  • i boccioni o le bottiglie vanno stipati in un’area dedicata, dove occupano uno spazio significativo;
  • i pesanti boccioni vanno montati sul supporto;
  • tutta questa plastica va smaltita.

Salta subito agli occhi il controsenso di tutto questo, non ne convenite? Specie se si considera anche l’impatto ambientale.

Com’è noto, infatti, il costo spropositato di acquisto delle bottiglie e dei boccioni d’acqua dipende più dal loro confezionamento che dall’acqua contenuta all’interno. Le multinazionali dell’acqua pagano alla stato italiano commissioni irrisorie di estrazione e si arricchiscono alle spalle dei consumatori. Nel frattempo inquinano con il trasporto su strada e con la produzione del packaging che alimenta i problemi conosciuti sullo smaltimento della plastica e la sua produzione strettamente dipendente dal petrolio.

Qual è la soluzione?

Procurarsi un distributore d’acqua per ufficio collegato alla rete idrica! Qui è tutta un’altra storia:

  • l’installazione è semplice e viene effettuata da tecnici specializzati;
  • una volta installato il distributore d’acqua per ufficio richiede manutenzioni minime, sempre a cura dei tecnici;
  • niente deve essere trasportato su strada e non porterete più pesi;
  • libererete immediatamente il vostro locale di stoccaggio, la dispensa o il magazzino;
  • il vostro ufficio diventerà plastic free, in particolare se rinuncerete all’uso dei bicchieri di plastica acquistando i nostri bicchieri compostabili.

I benefici però non sono tutti qui.

Perché preferire un distributore d’acqua per ufficio collegato alla rete idrica?

Dispenser e Erogatori d'acqua Acqualys

Bere acqua di rubinetto non è solo più conveniente da un punto di vista economico: diversamente da quanto si pensi l’acqua di rubinetto è più controllata di quella minerale! Decine di ricerche condotte in tutto il mondo e -per quello che ci interessa- anche in Italia, hanno dimostrato la presenza di microplastiche nell’acqua da supermercato e batteri di varia natura, causa di frequenti infezioni e patologie a carico dell’intestino.

Questo succede perché il trasporto e lo stoccaggio delle bottiglie d’acqua e dei boccioni non è troppo controllato e i pacchi possono essere stati esposti al sole o conservati in modo non opportuno.

L’acqua di rubinetto invece deve rispettare parametri chimici, fisici ed organolettici piuttosto stringenti, imposti dalla normativa nazionale ed internazionale.

Il suo gusto, a volte metallico e, in generale, spiacevole e “pesante”, è dovuto alla presenza di disinfettanti come il cloro, che possono facilmente essere eliminati con un distributore d’acqua per ufficio collegato direttamente alla rete idrica.

L’acqua che raggiunge il vostro ufficio viene così filtrata con un sistema a tre stadi, comprensivo di irraggiamento con luce UV, che depura il liquido ed elimina qualsiasi traccia di cloro, metalli e particelle.

Sarete così certi di garantire la salute di tutti i dipendenti e dei vostri colleghi, che avranno sempre a disposizione un’acqua purissima e dall’ottimo sapore.

Il distributore d’acqua per ufficio è, inoltre, uno strumento particolarmente versatile. I modelli Acqualys possono essere installati ovunque perché sono disponibili sia nella versione da banco, facilmente collocabile su mobili ed arredi bassi, sia nella versione a colonna, freestanding, che trova posto ovunque abbiate spazio in altezza.

La stessa adattabilità del distributore d’acqua per ufficio riguarda le caratteristiche dalla bevanda. Poiché in ogni ufficio c’è chi preferisce l’acqua naturale, chi la vuole frizzante, chi la beve solo fredda e chi si prepara tè e tisane con acqua caldissima, i nostri modelli possono erogare tutti questi tipi di acqua e soddisfare ogni esigenza. Per scoprirne le caratteristiche dei nostri distributori d’acqua per ufficio vi invitiamo a consultare il catalogo o scriverci per un consiglio personalizzato.

Prima di concludere vogliamo però presentarvi WL 7, il distributore d’acqua fredda per ufficio perfetto per l’estate, ma anche per tutto il resto dell’anno, come scopriremo nel prossimo paragrafo.

Distributore d’acqua fredda per ufficio WL 7

Dispenser e Erogatori d'acqua Acqualys

WL 7 è il distributore d’acqua fredda per ufficio Waterlogic, di cui siamo unici distributori in Italia.

È stato progettato per tutte le aree ad alta frequentazione perché ha un’ampia capacità di erogazione e può quindi servire le necessità di uffici anche di grandi dimensioni, istituti scolastici e universitari, centri fitness e uffici pubblici.

Combina 3 diverse tecnologie di filtrazione e depurazione, per garantire acqua pura al 99,9999%, come attestato dalle numerose certificazioni ricevute.

Il suo alto livello di sicurezza è assicurato da alcune trovate tecnologiche senza eguali: è dotato di sensori per il rilevamento delle perdite, indicatori di funzionamento dei filtri, sistema di autodiagnostica con segnalazione guasti automatica e modalità ENERGY SAVING.

Usa il gas R600a, a impatto ambientale zero.

Il distributore d’acqua per ufficio WL 7 può inoltre erogare tutti i tipi di acqua: naturale fredda, naturale a temperatura ambiente, frizzante, calda ed extra calda per la preparazione di infusi.

Se il vostro ufficio o la vostra attività commerciale sono invece più piccoli e meno frequentati vi invitiamo a scoprire i distributori d’acqua per ufficio WL2, WL3 e WL4, qui sul sito o contattando un nostro operatore specializzato.

Dispenser, Distributori e Erogatori d’acqua a rete idrica | ACQUALYS
News

I migliori erogatori d’acqua per ufficio

Sempre più aziende e attività commerciali hanno rinunciato negli ultimi anni ai boccioni d’acqua per ufficio e all’installazione delle macchinette di distribuzione delle bottiglie d’acqua.