I PURIFICATORI D’ACQUA ACQUALYS SONO IDONEI A FRUIRE DEL CREDITO D’IMPOSTA PARI AL 50% (LEGGE 30 dicembre 2020, n. 178).

L’alternativa pratica ed economica al boccione d’acqua in ufficio

boccione-acqua-ufficio-alternativa

Nel vostro ufficio utilizzate ancora il boccione d’acqua? Forse non sapete che esistono alternative molto più pratiche, sostenibili ed economiche, che vi permettono di risparmiare e offrire ai dipendenti un’acqua ancora più buona e salutare.

Ci riferiamo all’acqua alla spina che è possibile erogare da un distributore d’acqua collegato alla rete idrica. I dispenser d’acqua per ufficio richiedono soltanto una presa di corrente e un allacciamento alla rete dell’acquedotto e risolvono una volta per tutte le criticità tipiche del sistema a boccioni d’acqua.

I contro del boccione d’acqua in ufficio

Il boccione d’acqua, esattamente come l’acqua imbottigliata, ha un costo ambientale non indifferente. La direzione nella quale uffici pubblici e privati, scuole, università e attività commerciali stanno andando è quella della sostenibilità: ove possibile si rinuncia alla plastica e anche al trasporto su strada dell’acqua da bere, alla quale si preferisce l’acqua a kilometro zero del rubinetto.

I boccioni d’acqua devono essere sostituiti e i vuoti gestiti: a volte di queste operazioni s’incarica l’azienda fornitrice e questo comporta l’ingresso di estranei sul posto di lavoro, ma se queste attività sono di competenza dei dipendenti si rischia persino un infortunio, considerato che il peso di un boccione è di circa 20 kg e che l’operazione di sostituzione non è agevole.

È inoltre necessario che qualcuno si occupi del rifornimento periodico e che calcoli la spesa, mese per mese. Il costo del boccione d’acqua non è facilmente prevedibile poiché il consumo di acqua da bere varia a seconda dei periodi dell’anno. Con un distributore d’acqua alla spina, invece, i costi sono fissi, sia nel caso in cui si decide di acquistarlo, sia quando si preferisce il noleggio.

Il boccione d’acqua per ufficio deve essere conservato in un locale idoneo, in perfette condizioni igieniche, lontano da umidità, fonti di calore, luce solare. Sono infatti noti i pericoli derivanti dallo stoccaggio non corretto dell’acqua contenuta negli involucri in PET: mentre però è possibile controllare la conservazione dal momento in cui il boccione viene consegnato nelle nostre mani, non possiamo sapere quanto è accaduto prima.

In generale l’acqua del boccione per ufficio deve essere consumata velocemente per diminuire il rischio di rilascio di sostanze potenzialmente nocive nel liquido, mentre l’acqua corrente, che viene erogata sul momento, non presenta nessuna controindicazione e non richiede attenzioni particolari.

Inoltre, spesso non si sa che i vuoti sono “a rendere” e vengono riempiti molte volte prima di essere definitivamente smaltiti. Anche qui le condizioni di stoccaggio, trasporto e lavaggio dei vuoti prima di un nuovo riempimento possono avere un impatto notevole sulla salubrità dell’acqua che si beve.

L’acqua della rete idrica nazionale è anzi sottoposta a numerosi controlli da parte delle autorità sanitarie e il gusto particolare, spesso sgradito ai più a causa della clorazione, può essere migliorato grazie alle tecnologie dei dispenser d’acqua per ufficio ACQUALYS.

ACQUALYS in ufficio

In ufficio i dispenser ACQUALYS collegati alla rete idrica costituiscono la miglior soluzione dal punto di vista pratico, economico e di sostenibilità ambientale.

La microfiltrazione dell’acqua del rubinetto permette di bere un’acqua di qualità e dall’ottimo sapore e di abbattere le spese di consegna, confezionamento e trasporto, compreso il costo ambientale causato dall’uso eccessivo della plastica e dal suo riciclo.

I dispenser ACQUALYS non si limitano alla filtrazione meccanica ma integrano diverse tecnologie con la capacità di eliminare l’eventuale presenza di impurità e soprattutto di cloro. L’acqua acquista così un sapore gradevole e può inoltre essere addizionata con anidride carbonica o erogata a temperature differenti, per incontrare i gusti di un pubblico ampio e esigente, in ogni stagione dell’anno.

I nostri contratti di noleggio offrono un programma di manutenzione che comprende il cambio dei filtri e delle lampade UV circa due volte l’anno: questo garantisce una qualità dell’acqua sempre ottimale e un costo trasparente, senza sorprese. Poiché l’acqua di rubinetto in Italia è tra le più economiche d’Europa il risparmio è consistente; secondo i dati comunicati dal nostro partner Waterlogic si tratta di tagliare i costi fino al 70%.

Se anche voi ritenete che, tutto considerato, il boccione d’acqua per ufficio sia un sistema superato e che esistono risposte più sostenibili alla domanda di acqua da bere negli uffici contattateci e scoprite i vantaggi degli erogatori ACQUALYS insieme ai nostri consulenti. La chiamata è gratuita e senza impegno.