I NOSTRI DISPENSER PER ACQUA SONO IDONEI A FRUIRE DEL CREDITO D’IMPOSTA PARI AL 50% (LEGGE 30 dicembre 2020, n. 178).

Erogatore acqua: la scelta sostenibile per iniziare il 2023 al meglio

Erogatore Acqua

Anno nuovo, vita nuova…e, perché no, acqua nuova! Probabilmente avete già fatto ricerche su “erogatore acqua” e l’installazione di un distributore alla spina è entrata a pieno diritto fra i buoni propositi del 2023: per adottare uno stile di vita più sano, sostenibile ed economico.

D’altra parte basta pensare alle festività appena trascorse, a tutte le cene in famiglia e con gli amici: quante bottiglie di plastica sono andate sprecate, quanta fatica abbiamo fatto per trasportarle fino a casa? Per non parlare del rientro in ufficio: dopo giorni di assenza, c’è senz’altro stato bisogno di fare un importante rifornimento d’acqua per tutti i dipendenti. Un pensiero di non poco conto.

Memori delle fatiche passate, state pensando di acquistare o noleggiare un dispenser d’acqua che alleggerisca la lista della spesa da bottiglie ingombranti, o che faciliti l’approvvigionamento idrico per la vostra attività commerciale. Ma probabilmente vi state anche chiedendo “quale modello è più adatto alle mie esigenze?” o “quali caratteristiche deve avere l’ambiente in cui voglio installarlo?” e, soprattutto, “è davvero il periodo giusto per farlo?”. Rispondiamo insieme a queste domande.

 

Erogatori acqua: sono facili da installare e utilizzare? 

Facciamo subito chiarezza: assolutamente sì. Gli erogatori acqua sono studiati per offrire il massimo della funzionalità in modo semplice e intuitivo. Una volta installato il vostro dispositivo (vedremo tra pochissimo come fare), selezionate dal display la modalità di erogazione preferita, posizionate il bicchiere o la brocca sotto il rubinetto…e il gioco è fatto.

L’erogatore acqua è collegato direttamente alla rete idrica locale (ovvero, al comune tubo che arriva fino al rubinetto di casa). Per installarlo, basta avere una presa di corrente nelle vicinanze.

Un funzionamento molto semplice, che ha l’ulteriore vantaggio di essere sicuro e conforme agli alti standard sanitari richiesti dalla normativa vigente: tutti i dispenser acqua di Acqualys, sia quelli per uso domestico che quelli per uffici e attività ristorative, sono dotati di un particolare sistema di microfiltrazione che elimina il cloro residuo e le altre sostanze indesiderate. Alcuni modelli dispongono anche di un ulteriore trattamento a raggi UV con un elevatissimo potere battericida e virucida, come vedremo più avanti.

Bene, probabilmente vi state anche chiedendo se sia davvero il momento giusto: scopriamolo.

 

Distributore acqua: qual è il periodo migliore per l’installazione?  

Abbiamo visto come la facilità di installazione costituisca, di per sé, un ottimo motivo per decidere di dotarsi di un distributore acqua. E, come anticipato, farlo proprio in questo periodo potrebbe essere il giusto modo di iniziare al meglio l’anno: sfruttando la voglia di cambiamento per introdurre una nuova abitudine, più sana, economica e sostenibile.

D’altro canto, non esiste effettivamente un momento migliore di un altro per iniziare a usare un erogatore acqua. I dispositivi Acqualys possono essere noleggiati o acquistati in ogni mese e in ogni stagione. Tuttavia, l’atteggiamento propositivo che ognuno di noi ha al rientro dalle feste potrebbe essere l’incentivo motivazionale perfetto per accelerare la scelta e migliorare la propria qualità di vita. 

Se si sta pensando a un erogatore alla spina da mettere in ufficio, i dipendenti saranno a loro volta più propensi ad abbracciare l’innovazione e avranno il tempo necessario per abituarsi a sfruttarla al meglio. Se invece il dispenser è destinato alla vostra cucina e magari in casa ci sono dei bambini, è utile poterli educare pian piano all’uso prima dell’estate, periodo in cui l’acqua deve essere sempre e costantemente a portata di mano.

Trattandosi anche di un notevole vantaggio economico, diciamocelo: il periodo giusto per iniziare a risparmiare e a vivere in modo più sostenibile (anche per l’ambiente!) è quando si decide di farlo.

 

Dispenser acqua: qual è il modello migliore?

L’uso di dispenser acqua, sia a livello domestico che commerciale (e sempre più spesso anche nei luoghi pubblici), si è diffuso molto velocemente. Vi sarà senz’altro capitato di vederne tanti tipi diversi: a colonnina, sottolavello o semplicemente posizionati su un tavolo o un piano di lavoro. E, probabilmente, vi sarà capitato di chiedervi quale fra questi è il migliore.

Facciamo alcuni esempi.

Per sfruttare tutte le potenzialità di un dispenser alla spina in casa la gamma Smart di Acqualys è l’ideale. Questi particolari erogatori acqua possono essere installati facilmente in poco spazio (lo Smart S può essere addirittura “nascosto” sotto il lavello) senza dover rinunciare alla giusta quantità d’acqua, buona e sicura, per tutta la famiglia.

Per l’acquisto o il noleggio di un erogatore acqua per un ristorante, un bar o una mensa, invece, consigliamo di approfondire la conoscenza Acqualys C, Acqualys Top e Acqualys S. Si tratta di dispositivi concepiti per rispondere alle specifiche esigenze del settore Ho.Re.Ca., garantendo erogazione a ciclo continuo e facilità di manutenzione e pulizia. Il dispenser che cercate è invece per un ufficio? Allora i vostri migliori alleati saranno i WL7, WL4, WL3 e WL2, tutti dotati di tecnologia Waterlogic che assicura il massimo dell’igiene e della sicurezza.

Da questa breve panoramica è facile intuire che non esiste il migliore in assoluto: esiste il dispenser d’acqua giusto per l’uso che se ne farà. Per questo, è sempre utile rivolgersi ad un esperto che saprà consigliarvi, in base alle necessità specifiche, l’erogatore d’acqua che fa al caso vostro. Con Acqualys la prima consulenza è gratuita: per richiederla basta compilare il form che trovate in questa pagina o chiamare il numero verde 800.22.09.52.

Prenota Consulenza

COMPILA IL FORM NEI CAMPI OBBLIGATORI*
  • Ho letto l’informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n.196* (privacy)
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.