Perché bere tanta acqua in inverno fa bene?

Anche in inverno bere la giusta quantità di acqua fa bene al corpo e alla mente.

L’inverno sta arrivando e, come ogni anno, porta con sé giornate umide e piovose accompagnate da temperature sempre più basse. Se in estate è normale sentire il bisogno di bere per attenuare il caldo e prevenire la disidratazione, in inverno, questo stimolo si avverte meno ma il nostro corpo ha ugualmente bisogno di assumere la stessa quantità di acqua giornaliera.
Il calo delle temperature e i malanni stagionali mettono a rischio l’organismo che, per superare al meglio la stagione fredda, esige comunque una buona idratazione.

Quali sono i benefici di bere tanta acqua

Il 70% del nostro corpo è composto da acqua, elemento fondamentale che garantisce il benessere del nostro organismo. I benefici che apporta l’assunzione regolare di acqua durante tutte le stagioni dell’anno, sono davvero molti:

  • elimina le tossine e le sostanze di scarto;
  • normalizza della temperatura corporea;
  • disintossica e purifica l’organismo;
  • agevola il trasporto di nutrimento alle cellule;
  • aiuta la digestione e, in inverno, allontana i mali di stagione;
  • mantiene la corretta umidità delle mucose del naso e della gola;
  • combatte la disidratazione;
  • favorisce lo sviluppo muscolare;
  • aiuta a rimanere in linea;
  • idrata la pelle e ne previene la secchezza (soprattutto in inverno);
  • combatte l’affaticamento e la stanchezza;
  • favorisce la lubrificazione delle articolazioni;
  • evita la comparsa di crampi, vertigini e mal di testa.

Quanta acqua bere?

Spesso ci si chiede quanta acqua bisogna bere al giorno, ma la risposta a questa domanda non è universale. I classici 2 litri non vanno bene per tutti. L’apporto giornaliero dipende dalle singole necessità, dall’attività motoria e dallo stile di vita di ogni individuo. Esiste però una formula che permette capire, almeno indicativamente, quanta acqua assumere:

PESO + ALTEZZA : 100
Ad esempio, una donna che pesa 60kg ed è alta 1,70cm deve fare questo calcolo: 60+170 = 230:100 = 2,3. Il risultato ottenuto indica i litri di acqua che dovrebbe bere ogni giorno.

6 trucchi per bere molto anche in inverno

In inverno, lo stimolo a bere è ridotto ma bisogna sforzarsi per bere la giusta quantità di acqua anche durante la fredda stagioneBere acqua, come abbiamo visto, è importantissimo. È un gesto semplice che però, specialmente in inverno, spesso non si compie. Le basse temperature riducono la sudorazione e la sensazione di sete, per questo è più facile dimenticarsi di bere. Come fare, allora, per non perdere questa sana abitudine anche in inverno? Ecco qualche consiglio:

  • prefiggersi un obiettivo: chi non può contare sulla propria memoria, dovrebbe aggiungere la voce “bere acqua” alla lista delle cose da fare, oppure scaricare e utilizzare una delle tante App nate proprio per ricordare alle persone di bere. Assumere acqua deve diventare il buon proposito di ogni giornata;
  • acqua vuol dire anche “bevande a base di acqua”. Un buon tè caldo o una salutare tisana, quando fa freddo, sono un vero e proprio toccasana per la salute;
  • al lavoro, a casa, in viaggio, cercare di tenere sempre l’acqua a portata di mano;
  • a pranzo o a cena, scegliere un piatto che contiene tanta acqua. Un minestrone o una zuppa calda, per esempio, non solo idratano il corpo ma, in inverno, lo aiutano anche a riscaldarsi;
  • fare uno spuntino con snack ricchi di acqua: frutta e verdura di stagione non apportano solo liquidi ma anche vitamine e antiossidanti, utilissimi per il benessere di corpo e mente;
  • bere acqua calda e limone la mattina a digiuno. È buona e fa davvero bene perché aiuta a compiere una pulizia profonda dell’organismo. Oltre a disintossicare il corpo, favorisce la digestione, regola il metabolismo, fluidifica il sangue, rafforza il sistema immunitario, stimola la perdita di peso e contribuisce a fissare il calcio nelle ossa. Insomma, tantissimi benefici in una sola bevanda!

Bere acqua per sentirsi più felici

Come abbiamo visto, bere la giusta quantità di acqua giornaliera garantisce la salute del corpo. Ma c’è anche un altro effetto positivo che forse non tutti conoscono: chi beve acqua è più felice. L’acqua, infatti, favorisce il flusso degli ormoni e delle sostanze nutritive nell’organismo che aiutano ad aumentare il rilascio di endorfine, sostanze prodotte dal cervello dalle proprietà analgesiche ed eccitanti. Produrre più endorfine significa, quindi, stare meglio e stimolare non solo il corpo, ma anche la mente.